Campus POLA | Struttura e compilazione (Livello base)
L'obiettivo di questo ciclo di incontri formativi, in cui si illustra come, attraverso il POLA, ogni Ente potrà accelerare la digitalizzazione, è fornire una panoramica su tutti gli aspetti riguardanti il Lavoro Agile, le leggi e i regolamenti, i contenuti del Pola, i soggetti e le tecnologie coinvoltecome si misura, l'impatto sull’organizzazione e sulla società, i rapporti con lo spazio e il territorio e le opportunità di finanziamento.

Programma

2 marzo2021 ore 10:00-13:00

Cos’è il Lavoro Agile e le differenze con altri modelli. Leggi, regolamenti e disciplina individuale. Introduzione ai contenuti del POLA
Modulo 1 - Cos’è il Lavoro Agile e le differenze con altri modelli (docenti Mariano Corso e Gianluigi Cogo)
  • Caratteristiche ed elementi imprescindibili del Lavoro Agile, differenze con il Telelavoro
  • Dati relativi allo sviluppo dello SW nella PA italiana.
Modulo 2 - Leggi, regolamenti e disciplina individuale (docente Alberto Codella)
  • Dimensione normativa e conseguenze sulla Contrattualistica
  • Focus sulla normativa recente sulle soglie minime previste per la PA dal DPCM del 18 ottobre 2020
  • Gli accordi individuali
  • Gli accordi con le organizzazioni sindacali
Modulo 3 - Introduzione ai contenuti del POLA (docente Gianluigi Cogo)

4 marzo 2021 ore 10:00-13:00
Introduzione ai contenuti del POLA. Soggetti e strutture coinvolte. Come si misura.
Modulo 4 - I contenuti del POLA (docenti Gianluigi Cogo e Andrea Tironi)
  • Modalità attuative e misure organizzative, dotazioni e requisiti tecnologici, rivisitazione degli spazi di lavoro
  • Percorsi formativi, strumenti di rilevazione e di verifica periodica dei risultati conseguiti, miglioramento dell’efficacia e dell’efficienza, coinvolgimento dei cittadini
Modulo 5 - Soggetti e strutture coinvolte (docente Gianluigi Cogo)
  • Risorse Umane, Organizzazioni sindacali, Organismo di Vigilanza, Comitato Unico di Garanzia (CUG), RTD.
Modulo 6 - Come si misura (docente Stefania Allegretti)
  • Misurazione degli obiettivi e del lavoro agile e relazione con altri documenti dell'ente (PdP - Piano delle performance)
  • Strumenti di rilevazione e di verifica periodica dei risultati conseguiti
  • Coinvolgimento dei cittadini

Sono previsti momenti continui di confronto sulla struttura e le dimensioni del POLA, al fine di fornire spunti e soluzioni utili per un vero smart working che può diventare volano di cambiamento per la PA.

Se hai partecipato al seminario, accedi per scaricare i materiali del corso e ottenere il tuo Open Badge!