Percorso Sanità Digitale
Trasformazione Digitale nelle Aziende Sanitarie

Lo switch off verso le piattaforme SPID, App Io e Pago PA, il finanziamento dei progetti digitali attraverso il Piano Nazionale di Ripresa e resilienza (PNRR), la prima gara CONSIP per servizi applicativi e di supporto in ambito “sanità digitale - sistemi informativi clinico-assistenziali”: per vincere queste sfide e usare bene i fondi disponibili occorre puntare sulla capacità progettuale e di controllo dell’esecuzione dei progetti. Serve potenziare le competenze delle persone!

FPA ha messo a punto il Percorso Sanità Digitale. Trasformazione Digitale nelle Aziende Sanitarie per rafforzare le competenze di chi dovrà progettare e gestire gli interventi di trasformazione digitale, avviati nelle Aziende sanitarie con i fondi del PNRR e delle gare CONSIP. Il percorso formativo è composto da:
  • 13 corsi online selezionati  
  • 139 ore di formazione in auto-apprendimento  
  • e permette il conseguimento di un open badge per ciascun corso con la relativa certificazione di competenza, più un open badge a completamento del percorso.

Oltre ai corsi previsti, FPA ha deciso di aggiungere un ulteriore corso omaggio facoltativo, di libero accesso per i partecipanti aderenti all’iniziativa, che prevede circa 11 ore in autoappendimento: Competenze Digitali |Erogare servizi on-line.

Modalità di adesione

Il percorso di formazione è stato appositamente studiato per rafforzare le competenze del proprio personale, che sarà impegnato nella progettazione, gestione ed esecuzione di iniziative di trasformazione digitale, fino ad un numero massimo di  10 partecipanti  a un prezzo agevolato di €9.500 ,00* come offerta promozionale valida per l’acquisto  entro il  31 luglio 2021.  

I servizi sono presenti sul  MePA con il codice  FDS_TD_ASL_21AA

*Gli importi sono considerati IVA esclusa o esenti IVA a seconda che l’Amministrazione acquisti o meno in esenzione secondo le disposizioni previste dall’art. 10 comma 1, n.20 del DPR 633/72 integrato dal comma 10 dell'articolo 14 della legge 537/93. 

Ulteriori agevolazioni

Le Aziende Sanitarie che acquisteranno il percorso formativo potranno usufruire, fino a dicembre 2021 , di una riduzione del 10% del prezzo di acquisto degli altri prodotti del catalogo della FPA Digital School.

Come aderire

 Per aderire all'iniziativa e per maggiori informazioni scrivi a info.formazione@forumpa.it oppure chiama allo 0668425231 

Consulta i programmi di dettaglio presenti in questa pagina e per richieste di supporto contattaci scrivendo a didattica@forumpa.it 

Sanità digitale | E-Health

L’innovazione tecnologica è destinata a rivoluzionare le tradizionali modalità di prevenzione, cura e assistenza.Cosa significa e-Health o Sanità digitale e quali sono i trend tecnologici in crescita nel settore sanitario?Il percorso e-Health ha l’obiettivo di approfondire le principali direttrici di cambiamento.

A partire dalle sfide che il sistema sanitario italiano deve affrontare per mantenere la sua sostenibilità e il suo carattere universalistico, verranno presentati i principali ambiti di innovazione lungo tutto il patient journey(dalla prevenzione e stili di vita, all’accesso ai servizi sanitari fino alla cura e follow-up), grazie anche alla descrizione di modelli e casi applicativi.

All’interno del percorso sono inoltre presenti approfondimenti relativi al mondo delle start-up in ambito sanitario, alle terapie digitali, all’architettura dei sistemi informativi e al percorso di Cloud Transformation che molte aziende sanitarie devono ancora affrontare.

Programma

Modulo 1 - Introduzione alla Sanità Digitale

  • Introduzione - Le sfide della sanità
  • Lezione 1 - Cosa significa sanità digitale?

Modulo 2 - Il ruolo del digitale nella prevenzione, accoglienza e cura

  • Lezione 2 - Connected Care: gli ambiti di innovazione
  • Lezione 3 - La tecnologia a supporto della prevenzione
  • Lezione 4 - Il nuovo percorso di accoglienza digitale
  • Lezione 5 - Il ruolo del digitale per la cura e follow-up
  • Lezione 6 - L’impatto della Connected Care sulla Compagnia
  • Lezione 7 - Connected CareL'ecosistema di start-up nell'ambito e-Health

Modulo 3 - I sistemi informativi e il cloud nella Sanità

  • Lezione 8 - L’architettura dei sistemi informativi ospedalieri
  • Lezione 9 - Cloud transformation in sanità
  • Lezione 10 - Terapie digitali
Test di valutazione finale
Data Management | Strumenti e tecniche per produrre e valorizzare i dati aperti

I dati aperti sono considerati petrolio digitale, capaci di indirizzare le strategie nazionali verso un governo sempre più aperto e inclusivo.

Attraverso il corso Data Management | Strumenti e tecniche per produrre e valorizzare i dati aperti conoscerai la definizione di dati aperti e approfondirai il ruolo della pubblica amministrazione nello sviluppo di prodotti e servizi innovativi. Inoltre, comprenderai il valore del riuso dei dati come concreta possibilità di creare valore pubblico. Infine, conoscerai la strategia nazionale dei processi di valorizzazione del patrimonio informativo pubblico.

Programma

Modulo 1 - Generare servizi di qualità dal riuso dei dati aperti

  • Lezione 1 - I dati che creano valore pubblico e il paradigma dell’open data
  • Lezione 2 - Produrre dati di qualità per abilitare servizi innovativi

Modulo 2 - Favorire il riuso dei dati aperti

  • Lezione 3 - Generare servizi di qualità dal riuso dei dati. Modelli ed esperienze
  • Lezione 4 - Come e perché rendere accountable il riuso dei dati aperti

Modulo 3 - Procurement dei dati aperti

  • Lezione 5 - La governance e degli open data in Italia
  • Lezione 6 - Organizzare la disponibilità dei dati in formato aperto
Test di valutazione finale
Gestione Documentale | Documento Informatico

Il Corso Gestione Documentale - Documento Informatico ha l'obiettivo di fornire conoscenze riguardanti gli elementi compositivi sul documento informatico e la sua evoluzione nel tempo, il valore che ha presso l'ente, la sua efficacia probatoria a condizione che siano rispettati determinati parametri, nonché nozioni sulla formazione degli archivi digitali. 

Programma 

Modulo 1 - Il documento informatico

  • Lezione 1 - Il documento archivistico. Funzioni ed elementi costitutivi 
  • Lezione 2 - Il documento informatico. Valore legale ed efficacia probatoria
  • Pillole di... Tipologie di validazione temporale del documento informatico  
  • Pillole di... Il ruolo della firma automatica e del sigillo elettronico
Modulo 2 - La formazione dell’archivio digitale. Il presidio della gestione documentale

  • Lezione 3 - La gestione documentale: ancoraggio dei documenti archivistici
  • Lezione 4 - Il ruolo della registrazione dei documenti
  • Pillole di... Raccomandazioni di AURORA per la registrazione documenti. I corrispondenti 
  • Pillole di... Raccomandazioni di AURORA per la registrazione documenti. L'oggetto 

Test di valutazione finale

Project Management | Metodologie di project management: come passare da una progettazione tradizionale a cascata a metodologie più agili
Il corso è dedicato allo sviluppo di competenze per la gestione dei progetti, nell’ambito della pubblica amministrazione, mediante l’utilizzo di differenti framework di project management e agile project management, e dei relativi strumenti.

Programma

Introduzione 

  • Le metodologie di Agile Project Management 

MODULO 1 – Metodologie e framework di project management

  • Lezione 1 - Approccio Waterfall, Lean, Agile: di cosa stiamo parlando
  • Lezione 2 - Approccio Waterfall (Parte I) Introduzione all'approccio Waterfall.
  • Lezione 3 - Approccio Waterfall  (Parte II) Le fasi tipiche dell'approccio Waterfall.
  • Lezione 4 - Approccio Waterfall (Parte III) Output di progetto in un approccio Waterfall.
  • Lezione 5 - Approccio Lean (Parte I) Introduzione all'approccio Lean.
  • Lezione 6 - Approccio Lean (Parte II) Il ruolo dei membri del team.
  • Lezione 7 - Approccio Agile (Parte I) Introduzione all'approccio Agile. 
  • Lezione 8 - Approccio Agile (Parte II) I vantaggi dell'approccio Agile

MODULO 2 – Agile Project Managment: principi e vantaggi e metodologie a confronto

  • Lezione 9 - Principi Agile: persone
  • Lezione 10 - Principi Agile: iterazioni
  • Lezione 11 - Framework a confronto (Parte I) Dall'Agile Unified Process allo Scrum.
  • Lezione 12 - Framework a confronto (Parte II) Il passaggio ad approcci più adattivi.

Test di valutazione finale

Smart leadership | Agile collaboration

Per far sì che il proprio business sia sostenibile e di successo in un mercato volatile e incerto, è fondamentale instaurare uno stile di collaborazione Agile e orientato al cliente. In questo corso verranno perciò esplorati diversi principi,competenze e approcci necessari per mettere in pratica l'agilità, come ad esempio il Design Thinking, la Lean Startup o l'Agile mindset.

Programma

Modulo 1 - Approccio agile allo smart working

  • Lezione 1 - Introduzione alla cultura Agile: i principi e il mindset
  • Lezione 2 - Competenze imprenditoriali nel mondo digitale: collaborazione
  • Lezione 3 - Lavorare e collaborare in modalità agile: cos’è lo Smart Working

Modulo 2 - L'utente al centro: approcci e metodologie

  • Lezione 4 - Approcci Customer-centric: Cos’è il Design Thinking
  • Lezione 5 - Approcci Customer-centric: cos’è la Lean Startup
  • Lezione 6 - Le metodologie Lean e Customer-centric: i punti di contatto tra i diversi approcci agili

Modulo 3 - Come rendere il lavoro collaborativo agile ed efficace

  • Lezione 7 - Come si lavora in una Agile Organization
  • Lezione 8 - Le caratteristiche di un team Agile efficace
  • Lezione 9 - Il contesto nel quale viviamo e lavoriamo: volatile, incerto, in continuo cambiamento

Test di valutazione finale

Smart leadership | Smart Leader

Il corso presenta gli strumenti fondamentali che il Manager deve far propri per favorire un cambiamento culturale all’interno dell’organizzazione coerentemente all’introduzione dello Smart Working: i quattro principi di una Smart Leadership, il nuovo ruolo del capo in una Result Driven Company e infine alcuni strumenti per gestire e ingaggiare il proprio team come la definizione di Smart KPIs, Smart Objectives e il Continuous Feedback.

Programma

Modulo 1 - La smart leadership

  • Lezione 1 - I 4 principi di una Smart Leadership
  • Lezione 2 - Results Driven Management: il nuovo ruolo del capo

Modulo 2 - Valutazione delle performance: indicatori e obiettivi

  • Lezione 3 - Smart KPIs: valutare le performance dei team da remoto
  • Lezione 4 - Definire obiettivi Smart e favorire il Continuous Feedback

Modulo 3 - Il ruolo dello smart leader

  • Lezione 5 - Gestire l’engagement delle persone in Smart Working
  • Lezione 6 - Essere leader nel mondo digitale? è questione di stile!

Modulo 4 - Sviluppo delle competenze trasversali per un team smart

  • Lezione 7 - L’intelligenza emotiva: perché serve in un mondo digitale
  • Lezione 8 - Reverse mentoring: a cosa serve e perché interessa anche a te
  • Lezione 9 - Come costruire un Dream Team agile con gli stili di apprendimento
  • Lezione 10 - Diventare influencer usando al meglio le risorse personali

Test di valutazione finale 


Smart leadership | Comunicazione efficace

Effective Communication è un corso avanzato su come comunicare in maniera efficace. Al suo interno troverai suggerimenti per presentarti al meglio dietro a un PC o uno Smartphone. Quali sono i migliori strumenti di videoconferenza oggi? Come diventare un vero comunicatore da remoto? Come scrivere una email efficace? Il corso ha l'obiettivo di rispondere a queste domande e offrire le basi e gli strumenti per avere una corretta comunicazione con la tua audience.

Programma

Modulo 1 - La comunicazione efficace in ambiente digitale

  • Lezione 1 - L’alfabeto della comunicazione in un mondo digitale

Modulo 2 - Tecniche di storytelling e presentazioni

  • Lezione 2 -  Storytelling
  • Lezione 3 -  Come fare un pitch e perché può esserti utile
  • Lezione 4 -  Data Visualization: come «raccontare» i dati in una presentazione

Modulo 3 - Strumenti per una comunicazione efficace da remoto

  • Lezione 5 -  Strumenti e supporti per comunicare da remoto: una panoramica delle soluzioni digitali più diffuse
  • Lezione 6 -  Riunioni da remoto: istruzioni per l’uso
  • Lezione 7 -  Manuale d'uso per la videoconferenza perfetta
  • Lezione 8 -  Suggerimenti per perfezionare le proprie email / Come scrivere una email efficace
  • Lezione 9 -  Email o instant messaging: cosa scegliere quando scrivi ai colleghi

Test di valutazione finale
Competenze trasversali | Autodeterminazione per il coordinamento dei gruppi

Il corso Competenze trasversali per l'autodeterminazione di sé nel coordinamento di gruppi di lavoro ha l'obiettivo di analizzare e approfondire il punto di vista dei coordinatori di gruppi, con un focus sull'ambito lavorativo. Partendo dalla percezione che il coordinatore ha sul suo senso di autoefficacia e dal suo livello di intelligenza emotiva, si restituisce una panoramica delle situazioni vissute dal coordinatore di gruppi, dei tipi di leadership organizzativa ed emotiva più diffusi, nonchè delle pratiche più efficace per la gestione emotiva dei conflitti all'interno dei gruppi di lavoro.

Programma

Modulo 1 - Introduzione alla leadership nei gruppi di lavoro

  • Lezione 1 - Guidare i gruppi di lavoro. Chi è il leader?
  • Pillole di... I compiti del leader
  • FOCUS ON - Organizzare il lavoro. Strumenti di lavoro collaborativo
Modulo 2 - Leadership e engagement
  • Lezione 2 - Mente-braccio. Trasmettere la mission ai membri di un gruppo
  • Lezione 3 - Trasmettere la visione del leader. Ma quale visione? Stili di leadership
  • Pillole di...Endorsement.  Strumenti e metodologie per la valorizzazione delle risorse
  • Pillole di...Engagement.  Strumenti e tecniche di team building
  • Pillole di...Sharing Knowledgement. La comunicazione in un gruppo di lavoro
Modulo 3 - "Navigare" nel conflitto. L'atteggiamento del leader
  • Lezione 4 - Atteggiamento del leader nella gestione dei conflitti
  • Pillole di...Comprendere punti di vista divergenti. Un metodo pratico

Test di valutazione finale

All'interno del Corso disponibile il toolkit operativo: tecniche ed esperienze a cui ispirarsi!

Erogare servizi online


Aggiornamento 2021

All'interno del corso troverete anche un FOCUS ON sull'evoluzione normativa e di implementazione dell'AppIO

Premessa
Al fine di stimolare lo sviluppo di sempre nuovi servizi on-line e, al contempo, di assicurarne coerenza e integrazione superando il tradizionale approccio a “silos”, particolare attenzione è stata prestata negli ultimi anni allo sviluppo di “piattaforme abilitanti”, una serie di servizi infrastrutturali volti da un lato ad agevolare e ridurre i costi di nuovi servizi specifici per le varie amministrazioni e dall’altro a uniformare gli strumenti utilizzati dagli utenti finali durante la loro interazione con la pubblica amministrazione.

Alcune di queste piattaforme abilitanti si rivolgono specificatamente ai cittadini e alle imprese quali i servizi di identificazione, fatturazione e pagamento.

L’introduzione di SPID (Sistema pubblico di identità digitale), per esempio, ha offerto la possibilità al cittadino di avere un’unica modalità di autenticazione per tutti i servizi della pubblica amministrazione. Sul tema dei pagamenti digitali, invece, pagoPA ha reso più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione. Il dipendente pubblico è chiamato, pertanto, a conoscere e garantire il diritto alla fruizione dei servizi on line, nonché a conoscere le principali piattaforme abilitanti a supporto dell’erogazione ditali servizi da parte delle pubbliche amministrazioni in favore di cittadini e imprese.

Gli obiettivi di apprendimento di questo corso per il livello di padronanza base sono:

  • Conoscere il diritto di cittadini e imprese di accedere ai servizi in modalità digitale
  • Conoscere l’obbligo per l’amministrazione di pubblicare on-line tutti i moduli e i formulari adottati per l’erogazione dei servizi
  • Conoscere il diritto dei cittadini di effettuare pagamenti con modalità informatiche e l’esistenza di pagoPA come nodo dei pagamenti
  • Conoscere princìpi e obblighi connessi alla fatturazione elettronica

Modulo 1 – Il diritto di cittadini e imprese di accedere ai servizi in modalità digitale

  • Lezione 1 - L’importanza dei servizi per le pubbliche amministrazioni
  • Lezione 2 - Le caratteristiche dei servizi pubblici digitali  
  • Pillole di... Servizi digitali e cittadino al centro. Principi generali 
  • Pillole di... Gli ambienti dei servizi pubblici digitali
  • FOCUS ON Il percorso dell’AppIO. Aspettative, realizzazione ed emergenza

Modulo 2 – L’obbligo per l’amministrazione di pubblicare on-line tutti i moduli e i formulari adottati per l’erogazione dei servizi

  • Lezione 3 - Gli obblighi di trasparenza del procedimento amministrativo 
  • Pillole di... I livelli di interattività dei servizi on line

Modulo 3 - Il diritto dei cittadini di effettuare pagamenti con modalità informatiche e l’esistenza di pagoPA come nodo dei pagamenti

  • Lezione 4 - Pagamenti digitali, pagamenti alla PA
  • Pillole di... Come accedere a PagoPA. Le tipologie di pagamento 

Modulo 4 - Princìpi e obblighi connessi alla fatturazione elettronica

  • Lezione 5 - La fatturazione elettronica per la PA

Test di valutazione finale

Servizi digitali | Progettare servizi usabili con lo Human-Centred Design
Per ideare prodotti e servizi digitali occorre partire dall’analisi delle reali esigenze di chi ne usufruisce: gli utenti. La co-progettazione diventa il nuovo approccio dei processi innovativi. Con il corso Servizi Digitali,  Progettare servizi usabili con lo Human Centred Design conoscerai la definizione delle Personas e imparerai a definire i requisiti utente nella progettazione dei servizi. Comprenderai gli strumenti di verifica della qualità progettuale. Infine, saprai costruire un team human centred, incluedendo competenze, ruoli e prospettive multidisciplinari.

Programma

Introduzione 

  • introduzione alla Human-Centred Design

Modulo 1 - Introduzione al Human-Centred Design

  • Lezione 1 - Coinvolgere gli utenti attraverso un approccio Human-Centred Design
  • Lezione 2 - Comprendere gli utenti: obiettivi ed esigenze
Modulo 2 - Progettare e valutare servizi
  • Lezione 3 - Usabilità e User Experience
Modulo 3 - Definire i requisiti utente per progettare le soluzioni
  • Lezione 4 - Progettare dal prodotto all’esperienza
Modulo 4 - Gli strumenti di verifica
  • Lezione 5 - Verificare il design: valutazioni incentrate sull’utente
Modulo 5 - Implementare la soluzione progettuale: competenze, ruoli e strategie
  • Lezione 6 - Costruire il team: includere skill, ruoli e prospettive multidisciplinari
  • Lezione 7 - Definire una strategia: UX Maturity e ROI Test di valutazione finale
Test di valutazione finale
Servizi digitali | Customer Experience: strategie e metodologie, tecnologie e approcci

Un percorso di Customer Experience mostra gli impatti positivi che una buona esperienza utente ha sulle performance degli enti.  

Attraverso il corso Servizi Digitali |  Customer Experience: strategie, metodologie e approcci conoscerai gli aspetti tecnologici e saprai individuare gli strumenti per progettare esperienze utente ingaggianti.

Programma

Introduzione 

  • introduzione alla Customer Experience

Modulo 1 - Elementi di Customer Experience

  • Lezione 1 - Che cos'è la Customer Experience
  • Lezione 2 - Le dimensioni della Customer Experience e i compiti di chi la disegna
  • Lezione 3 - Tecnologie e contenuti della Customer Experience
  • Pillole di...  Esperienze che adoriamo
  • Pillole di...  Esperienze che detestiamo
  • Pillole di...  Quali sono gli obiettivi principali di chi disegna le esperienze utente
  • Approfondimenti - Personas: un caso pratico
Modulo 2 - Strumenti per costruire esperienze efficaci
  • Lezione 4 - Strumenti e approcci per disegnare esperienze di successo
  • Lezione 5 - Dati e strumenti in rete per fare marketing intelligence
  • Lezione 6 - La gestione dei contenuti
  • Lezione 7 - Marketing Automation cos'è e come funziona
  • Pillole di...  Strumenti e approcci per modellizzare e disegnare esperienze utente
Modulo 3 - Ascolto e analisi nell'esperienza utente
  • Lezione 8 - Social Media Analytics e Listening
  • Lezione 9 - Web Analytics
  • Lezione 10 - Le dimensioni delle esperienze: modello ServQual
Modulo 4 - Valutazione della Customer Experience
  • Lezione 11 - Come misurare la qualità della Customer Experience
  • Lezione 12 - Processi e soddisfazione dei clienti Gap Analysis
  • Pillole di... Quali sono le metriche della Customer Experience

Test di valutazione finale


Cybersecurity | Perché la Cyber Security è un problema che ci riguarda tutti

Attraverso comportamenti corretti possiamo prevenire i principali rischi Cyber e difendere noi stessi, i nostri cari e le imprese per le quali lavoriamo. L’importante è saper riconoscere i pericoli informatici, a cosa fare attenzione e, soprattutto, come difenderci.

Grazie al corso Sicurezza e Privacy | Perchè la Cyber Security è un problema che ci riguarda tutti conoscerai la definizione di phishing, furti di identità e truffe sui sistemi di pagamento, e saprai individuare le giuste competenze per far fronte agli attacchi cyber.

Programma

Introduzione

  • Perché preoccuparsi di cyber security

Modulo 1 - Contesto di riferimento

  • Lezione 1 - Chi può vedere cosa condividiamo sui social network 
  • Lezione 2 - Gli oggetti connessi alla Cyber Security
  • Lezione 3 - L'identikit dei cybercriminali
  • Lezione 4 - Come proteggersi dai pericoli cyber
Modulo 2 - Tipologie di attacchi
  • Lezione 5 - Cybercrime SPA il crimine da organizzato diventa industrializzato
  • Lezione 6 - Come i cybercriminali guadagnano dalle truffe informatiche
  • Lezione 7 - Phishing, furti di identità e ricatti
  • Lezione 8 - Phishing, furti d'identità e truffe sui sistemi di pagamento
  • Lezione 9 - Non solo soldi

Test di valutazione finale


GDPR | Tutto quello che c'è da sapere sul GDPR

Tutto quello che c'è da imparare sul GDPR: figure di riferimento, obblighi, diritti, misure tecniche e organizzative e rapporti con le organizzazioni internazionali.

Programma

Introduzione

  • Il principio dell'accountability

Modulo 1 - Introduzione e definizioni

  • Lezione 1 - Il principio dell'accountability
  • Lezione 2 - Definizione di "Dato Personale"

Modulo 2 - Figura di riferimento

  • Lezione 3 - Titolare, Cotitolari e Responsabile del trattamento: definizioni e responsabilità
  • Lezione 4 - La figura del Data Protection Officer (DPO): il suo ruolo e l'obbligatorietà della sua nomina

Modulo 3 - Obblighi e sanzioni

  • Lezione 5 - Il nuovo impianto sanzionatorio: gli aumenti delle sanzioni amministrative, responsabilità civili e penali
  • Lezione 6 - Informative e trasparenza: come adempiere correttamente ai nuovi obblighi

Modulo 4 - Liceità del trattamento e diritti degli interessati

  • Lezione 7 - Condizioni di liceità del trattamento: overview generale
  • Lezione 8 - Condizioni di liceità del trattamento: il consenso
  • Lezione 9 - Diritti degli interessati
  • Lezione 10 - Registro dei trattamenti: descrizione del documento, definizione di trattamento. Opportunità d'impiego oltre ai requisiti normativi

Modulo 5 - Misure tecniche e organizzative adeguate

  • Lezione 11 - Adozione di misure tecniche e organizzative adeguate mediante un approccio basato sul rischio

Modulo 6 - Privacy by design e by default

  • Lezione 12 - Privacy by design e by default

Modulo 7 - Data breach notification & communication

  • Lezione 13 - Data breach notification e communication

Modulo 8 - Data Protection Impact Assessment

  • Lezione 14 - Data Protection Impact Assessment

Modulo 9 - Trasferimenti di dati personali verso paesi terzi extra EU o organizzazioni internazionali

  • Lezione 15 - Trasferimenti di dati personali verso paesi terzi extra EU o organizzazioni internazionali

Test di valutazione finale